Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Il Fai minaccia Monti: è uno dei sette obiettivi

Il Fai minaccia Monti: è uno dei sette obiettiviE’ un clima davvero pesante quello che si è creato in queste ultime settimane in Italia. Agguati, sparatorie, pacchi bomba contro le sedi di Equitalia e non è tutto. Oggi arriva una lettera che mette paura anche al primo ministro Mario Monti. Il Fai fa sapere che il premier è uno degli obiettivi. Nelle ultime ore sono circolate voci che dicono che si tratti di un falso ma non ci sono notizie certe. Quello che sappiamo è che oggi al quotidiano Calabria Ora nella sede di Cosenza è arrivata una lettera in cui venivano fatte delle minacce al responsabile di Equitalia del Sud. E poi nel corpo della missiva anche una parte dedicata al premier. “Diciamo a Monti – queste alcune righe scritte nella lettera- che lui e’ uno dei 7 rimasti e che il Popolo non ha nessun interesse a rimanere in Europa, a salvare le banche, a saldare i conti di uno Stato che ha sperperato per conto proprio. Il Popolo ci ha dato mandato e sacrificheremo anche le nostre vite per la causa giusta“. Parole che suonano forte come una minaccia, ma quanto sono credibili?

La lettera non è stata inviata solo alla redazione di Calabria Ora ma anche al La Gazzetta del Sud che ha sede a Reggio Calabria. La missiva sarebbe stata inviata anche a Mario Monti. Sono tre i  fogli presenti all’interno e, da quello che possiamo vedere recano l’intestazione del Nucleo Olga, Federazione Anarchica Informale Fronte Rivoluzionario Internazionale. Come dicevamo in precedenza però potrebbe essere un falso nel senso che non sarebbe il Fai il mittente della missiva.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

- Cookie Policy