Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

La Juve cala il poker a Novara: meno tre per lo scudetto

La Juve cala il poker a Novara: meno tre per lo scudettoPoteva essere una gare delicata ma tutto si fa facile per la Juventus dopo il gol di Vucinic che spiana la strada alla squadra di Antonio Conte. La Juve vince e convince con un Novara che non può davvero nulla di fronte alla strapotere dei bianconeri. Mancano tre giornate alla fine del campionato di Serie A: 9 punti a disposizione, vincendo le prossime due si potrebbe chiudere la pratica scudetto senza patema d’animo nel finale. Il Milan infatti ha vinto oggi contro il Siena piegando la squadra toscana con 4 gol e un ritrovato Cassano ma è ancora dietro. I tre punti di vantaggio della Juve sono pesanti come un macigno e potrebbero essere davvero decisivi per la volata finale. Vucinic apre le danze ma dopo di lui segnano anche Borriello e Vidal. E per Antonio Conte mercoledì sera la partita decisiva per decretare la più forte di questa avvincente stagione.

E’ un Antonio Conte raggiante quello che parla con i giornalisti e del resto è anche giusto che sia così. La sua squadra non solo ha trovato tre punti preziosi come l’oro ma ha anche regalato ai tifosi una bella prestazione. Mancano ancora 3 partite e la tranquillità, la serenità, la concentrazione e la determinazione con cui i ragazzi hanno affrontato questa gara lascia ben sperare tenendo conto che solamente 3 giorni fa il Novara aveva battuto la Lazio, terza forza del campionato, e questo vi fa capire che non era facile, ma che l’abbiamo resa facile. E’ un momento nostro importante, siamo stati davvero bravi: non voglio sprecarmi in troppi elogi col rischio di distogliere i ragazzi dall’obiettivo che è mercoledì: la partita della vita” queste le parole del mister bianconero.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

- Cookie Policy