Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Torino Glbt Film Festival, Luciana Littizzetto vince il Dorian Gray

Torino Glbt Film Festival, Luciana Littizzetto vince il Dorian GrayUn prestigioso riconoscimento arriva dal Torino Glbt Film Festival per Luciana Littizzetto. La comica di Rai 3 si aggiudica la statuetta raffigurante Dorian Gray per il suo impegno nella difesa dei diritti della comunità Glbt. Da molto tempo la Littizzetto si scaglia contro gli omofobi e contro chi si dimostra intollerante. Di casi da citare ce ne potrebbero essere molti, ultimo in ordine di tempo un’uscita infelice dell’onorevole Giovanardi alla quale la Littizzetto ha risposto per le rime durante una puntata di Che tempo che fa. La premiazione sarà martedì alle 20:00 presso il cinema Massimo. Prima di lei a ricevere questo riconoscimento sono stati tra gli altri:  James Ivory e Lindsay Kemp. Sempre martedì, il giorno della premiazione, in mattinata, Luciana Littizzetto incontrerà la stampa per rispondere alle varie domande.

Questa la motivazione con cui la giuria ha decretato vincitrice Luciana Littizzetto: “Come attrice ha saputo con la sua ironia ribaltare i luoghi comuni sull’amore sostenendo con impegno costante la causa dei diritti delle persone glbt”. Premiazione martedì alle 22 al cinema Massimo.” Nel frattempo vi ricordiamo anche gli altri appuntamento per domani, lunedì 23 aprile, Brasile e Israele saranno protagonisti a Torino con due film in concorso. Si tratta di Melting Away di Doron Eran una pellicola in cui viene raccontata la storia del protagonista transgender e il confronto con la sua famiglia.Per il Brasile  invece il film in gara è A novela das 8 (Prime Time Soap) di Odilon Rocha  un cortometraggio che sviluppa diverse tematiche che prendono vita come se fossero una soap opera; siamo nel  Brasile del 1978 e incontriamo alcuni giovani idealisti che vogliono ribellarsi al totalitarismo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

- Cookie Policy