Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

L’addio a Morosini, il ricordo dei giocatori juventini

La morte di Piermario Morosini ha colpito il mondo del calcio ma non solo. La Federcalcio ha deciso di bloccare tutte le gare del week end per ricordare in silenzio un giocatore sfortunato. Anche i giocatori della Juventus vogliono ricordare questo ragazzo che a soli 25 anni aveva sofferto molto e trovato nel calcio le uniche soddisfazioni di una vita difficile. La morte dei genitori, quella di un fratello e un’esistenza fatta di tanti sacrifici. Tra i primi a sapere che Morosini era morto i giocatori del Milan e quelli del Genoa che a San Siro erano pronti per entrare in campo. Per il giocatore del Livorno però un ricordo è arrivato da tutti.  Marchisio lo aveva conosciuto durante il periodo dell’under 21 e con lui aveva passato giornate indimenticabili. Come accade sempre più spesso il dolore è affidato ai social network. Il centrocampista juventino si sfoga su Facebook:  “Non so cosa dire,pensare ad un amico oltre che collega,morire così su un campo di calcio! Non sono sicuramente la persona che lo conosceva meglio ma posso dire che era un ragazzo straordinario! Quante sfide fatte con lui nel settore giovanile,io con la maglia bianconera e lui con quella dell’Atalanta…poi l’under 21 insieme!! Ci mancherai tantissimo Piermario”.

E’ un pò il ricordo di tutti: un ragazzo straordinario che aveva sofferto tanto in passato. Il pallone l’unica cosa che potesse dargli la voglia di andare avanti. Anche a Livorno già tutti gli volevano bene, eppure era arrivato da pochissimi tempo. La sua semplicità e la sua grinta sono stati però un eccellente biglietto da visita per entrare nel cuore dei nuovi tifosi. E Morosini aveva anche una grande passione per la Juve: qualche tempo fa aveva visto nel nuovo stadio, lo Juventus Stadium di Torino, una gara. Al ritorno a casa anche lui aveva affidato le sue confidenze al social network come fanno ormai tutti i ragazzi e aveva commentato che era stata una esperienza da brivido quella di mettere piede in uno stadio del genere.

Chiudiamo con l’addio di Del Piero a Morosini“È morto in campo un ragazzo di 25 anni, Piermario Morosini. Torniamo a casa pensando a lui e al dolore di chi gli è vicino” queste le parole dell’attaccante bianconero su Facebook.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

- Cookie Policy