Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Verbania

Verbania è nata dall’unione delle cittadine di Intra e Pallanza, separate dal torrente San Bernardino. Questa zona in cui sorgono queste due città fu abitata già in epoca romana.  Dei due nuclei che costituiscono Verbania, Pallanza è senza dubbio quello più ricco arte e di monumenti interessanti. Qui c’è la testimonianza delle varie epoche che ne caratterizzano la storia. Pallanza  alle spalle del vecchio porticciolo è un’area fortemente urbanizzata, presenta grandi aree verdi, tra cui spiccano i famosi giardini di Villa Taranto. L’area del Promontorio della Castagnola è immersa in una lussureggiante vegetazione ed è un susseguirsi di ville storiche ville stile Liberty. Intra è una zona industriale e commerciale. La vita di Intra ruota intorno al porto, il più importante del lago Maggiore. La vista che si può ammirare percorrendo il lago è incantevole e, a detta dei suoi abitanti e dei turisti che ci sono stati, la parte più bella del lago maggiore.

Villa Taranto vanta meravigliosi giardini che rendono famoso questo luogo che si estende per venti ettari di terreno e permette la vista di innumerevoli specie di piante, un giardino all’inglese nel quale convivono bellissime piante ornamentali: betulle, faggi, azalee, ortensie con altrettanto piacevoli specie orientali e tropicali: tutto questo grazie al Lago Maggiore che rende mite il clima della zona. Da vedere nei dintorni di Verbania trovate le Isole Borromeo, le cittadine che contornano il Lago Maggiore, come Stresa dal cui porto partono i battelli per le Isole. Verbania è raggiungibile con l’autostrada A26 Genova, l’A4 Milano e l’A21 Torino Piacenza, dalla linea ferroviaria del Sempione e servita inoltre dall’aeroporto torinese di Caselle e dai due aeroporti milanesi di Malpensa e Linate.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

- Cookie Policy